Borsisti

Gli studenti accedono al Collegio attraverso un concorso per titoli e per esami, che viene indetto dalla Fondazione con cadenza non periodica. Il Collegio assiste i suoi borsisti dando loro un atelier ed una borsa di studio, e rendendo loro accessibili i luoghi in cui sono conservati i giacimenti culturali della Fondazione.

Tutti i borsisti devono inoltre essere in possesso dei seguenti requisiti previsti dallo statuto: essere nati nella provincia di Bologna ed ivi residenti; avere compiuto i 16 anni e non superato i 27 anni di età; appartenere ad un nucleo famigliare in condizioni economiche ristrette; essere di religione cattolica; essere iscritti all’Accademia di Belle Arti o all'Istituto Statale d'Arte o al Liceo Artistico o ad una Facoltà di Architettura. Nell’eventualità che non frequentino alcuno degli istituti sopra elencati, possono essere ammessi anche giovani in grado di dimostrare che da almeno un triennio si sono dedicati ad attività artistiche (Pittura, Scultura, Architettura, Scenografia).